Breadcrumbs
Corpo Pagina
Conversazione sulla mostra “Idoli – Il potere dell’immagine” (Venezia – Fondazione Ligabue)
Promozione della mostra “Donna o dea. Le rappresentazioni femminili nella preistoria e protostoria sarda” (Museo Archeologico Nazionale di Cagliari – White Rocks Bay)4 dicembre 2018

Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari presenta la conferenza “Conversazione sulla mostra “Idoli – Il potere dell’immagine” (Venezia – Fondazione Ligabue). Promozione della mostra “Donna o dea. Le rappresentazioni femminili nella preistoria e protostoria sarda” (Museo Archeologico Nazionale di Cagliari – White Rocks Bay)”.
 
Martedì #4dicembre alle h 17,00 presso la sala conferenze del Museo di Cagliari la dott.ssa Annie Caubet già conservatrice onoraria del Museo del Louvre e curatrice di “Idoli – Il potere dell’immagine” evidenzierà un trait d’union tra la mostra promossa dalla Fondazione Giancarlo Ligabue e ospitata presso l’Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti di Venezia e la prossima mostra “Donna o dea. Le rappresentazioni femminili nella preistoria e protostoria sarda”, curata da White Rocks Bay e che verrà inaugurata l’8 dicembre presso il nostro Museo.
 
Nel corso della serata moderata dal direttore del Museo Roberto Concas, la dott.ssa Caubet analizzerà tre reperti, ovvero le note statuine facenti parte della nostra collezione provenienti da Cuccuru Is Arrius (Cabras), Turriga (Senorbì) e Porto Ferro (Alghero), a evidenziare la collaborazione con la Fondazione Giancarlo Ligabue.
I tre reperti sopra citati, infatti, ora ospitati a Venezia presso la mostra “Idoli” saranno inseriti da fine gennaio all’interno dell’esposizione della mostra “Donna o dea. Le rappresentazioni femminili nella preistoria e protostoria sarda”.
Torna su