Breadcrumbs
Corpo Pagina
Resoconto della presentazione del volume “Racconti da Museo” e del social tour.

Nell’ambito delle iniziative legate alla mostra “Efisio. Martirizzato dai romani, santificato dai cristiani, venerato dai contemporanei”, giovedì 7 giugno si è svolto  il primo social tour del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, insieme alla presentazione del volume di Cinzia Dal Maso dal titolo: RACCONTI DA MUSEO, Storytelling d’autore per il museo 4.0, a cura di Cinzia Dal Maso – pubblicato dalla Casa editrice Edipuglia.

Cinzia Dal Maso, giornalista e scrittrice, si occupa di archeologia, comunicazione dei beni culturali, uso contemporaneo del passato, turismo culturale per i quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore oltreché per diverse riviste italiane e straniere.

Il team del “Centro studi per l’archeologia pubblica Archeostorie®”, formato da 13 persone che raccontano varie esperienze di condivisione e di archeologia della comunità, descrivono il testo miscellaneo come: “RACCONTI DA MUSEO delinea le caratteristiche del ‘narratore da museo’ e le tecniche che deve mettere in campo…Serve un professionista per raccontare il museo e i suoi oggetti, una persona capace di narrare ma al contempo dialogare costantemente con la ricerca scientifica. È quel che s’intende col termine tecnico storytelling”.

Per creare il clima da “storytelling” e provare a raccontare il Museo Archeologico in maniera differente e smart, la presentazione del libro è stata preceduta da un tour “social” e da un contest fotografico, così da rafforzare e condividere con la comunità online le collezioni del museo ed i pezzi esposti in occasione della mostra su Sant’Efisio.

Dalla presentazione del volume è emerso che il museo è un luogo di costruzione della comunità, e crediamo che con la mostra Efisio si sia innescato questo procedimento partecipativo della cittadinanza.

Testo a cura di Federico Porcedda

 

Torna su