Breadcrumbs
Corpo Pagina
Sardegna Isola Megalitica
Dai menhir ai nuraghi: storie di pietra nel cuore del Mediterraneo

È stata presentata a Roma la mostra internazionale “Sardegna Isola Megalitica – Dai menhir ai nuraghi: storie di pietra nel cuore del Mediterraneo” promossa dalla Regione Sardegna attraverso i fondi POR FESR SARDEGNA 2014/2020 Azione 6.8.3 Attività Heritage Tourisme, in collaborazione con il Ministero della cultura, con il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e la Direzione Regionale Musei della Sardegna, con il Patrocinio del MAECI e l’organizzazione e il coordinamento generale di Villaggio Globale International.

La mostra aprirà al pubblico il 1° luglio a Berlino presso il Museo Nazionale di Preistoria e Protostoria per poi spostarsi al Museo Hermitage di San Pietroburgo, al Museo Archeologico di Salonicco e al Museo Archeologico di Napoli.

Alla conferenza di presentazione sono intervenuti il Ministro della Cultura Dario Franceschini, Christian Solinas, presidente della Regione Sardegna, Giovanni Chessa, assessore del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, il dott. Francesco Muscolino, direttore del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e direttore ad interim della Direzione Regionale Musei Sardegna, il dott. Stefano Giuliani, direttore del Museo Archeologico Nazionale G. Asproni di Nuoro e rappresentante della direzione scientifica della mostra, il dott. Paolo Giulierini, direttore del Museo Archeologico di Napoli, e Maurizio Cecconi, rappresentante di Villaggio Globale International.

Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari presterà per l’occasione 108 reperti e partecipa alla mostra come direzione scientifica con le funzionarie archeologhe dott.ssa Manuela Puddu e dott.ssa Federica Doria, insieme al direttore del Museo Archeologico Nazionale Giorgio Asproni Nuoro dott. Stefano Giuliani, alla direttrice del Museo Nazionale G.A. Sanna dott.ssa Elisabetta Grassi e alla ex direttrice dell’Antiquarium Turritano Porto Torres dott.ssa Maria Letizia Pulcini.

 

Un percorso attraverso il megalitismo sardo articolato in 6 sezioni che partono dal Neolitico medio per arrivare alla civiltà nuragica e oltre, attraverso domus de janas, menhir, muraglie megalitiche, nuraghi e tombe di giganti. La storia della Sardegna preistorica e protostorica si delinea grazie alle centinaia di reperti in esposizione che svelano un’isola al centro dei traffici e delle relazioni mediterranee ed europee.

 

Per ulteriori informazioni cliccare qui

Torna su