Breadcrumbs
Corpo Pagina
Il patrimonio culturale e paesaggistico e la tutela penale
Dialoghi di archeologia, architettura, arte e paesaggio10 novembre

Giovedì 10 novembre alle ore 17:00 presso la Basilica di San Saturnino si terrà il quinto appuntamento dei “Dialoghi di archeologia, architettura, arte e paesaggio” organizzati dal Museo Archeologico Nazionale di Cagliari.

Questa settimana Marco Cocco, Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Cagliari, terrà un incontro dal titolo “Il patrimonio culturale e paesaggistico e la tutela penale”.

Marco Cocco parlerà dell’art. 9 della Costituzione la cui primitiva parte fu oggetto di dialettica tra Costituenti. Il dibattito vide contrapposti coloro che ritenevano che la competenza dovesse essere dello Stato, e coloro che dovesse essere delle Regioni. La gran parte sposò la prima soluzione. Si introdusse “Repubblica” al posto di “Stato”, perché comprensiva di tutte le declinazioni, centrali e periferiche. Lo preciserà meglio il Codice dei Beni culturali nel 2004. Anche nella discussione sull’art. 117 si preferì la tutela del patrimonio paesaggistico e storico-artistico in capo allo Stato. Le integrazioni recenti all’art. 9 interrogano sugli elementi aggiuntivi dove la “tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali” è materia in cui lo Stato ha competenza legislativa esclusiva e che il concetto di paesaggio include ambiente e biodiversità. Ma è anche vero che esplicitare il riferimento alle future generazioni e al mondo animale, fotografa mutate sensibilità; urgenza di decompartimentare risorse naturali e culturali; e, infine, che si tratta di una risorsa che, se perduta, lo è irreversibilmente. A conferma, il 3 marzo 2022, è approvata, la Legge 9/03/ 2022, n. 22, “Disposizioni in materia di reati contro il patrimonio culturale”. Dopo tale svolta ci si chiede se esista un fondamento razionale e di politica criminale, e, nel caso, quale sia, per la tutela penale del patrimonio culturale. Parrebbe di sì anche alla luce della Convenzione di Nicosia e dell’integrazione dell’art. 9 della Costituzione.

Vi aspettiamo presso la Basilica paleocristina di San Saturnino o in diretta streaming sul canale YouTube del Museo e sulla pagina Facebook.

Torna su