Breadcrumbs
Corpo Pagina
Alà dei Sardi

Il territorio di Alà dei sardi è stato abitato sino dall’epoca preistorica, come è testimoniato dalla presenza di menhir, nuraghi, tombe di giganti e un santuario con pozzo sacro.

Nei pressi della chiesetta campestre di Sant’Antonio si trova il grande menhir di Pedra de Lughia Rajosa. Nei dintorni del paese si trovano le tombe dei giganti Alteri, Mala Carruca, Padentes, S’Ena ‘e su Barone e Sas Tumbas, oltre ai resti di vari nuraghi, come il nuraghe Boddò e il villaggio nuragico di su Pedrighinosu.

Il santuario nuragico di Sos Nurattolos è indubbiamente il sito più importante della zona, con il pozzo sacro, la capanna delle riunioni e il tempio a megaron. In epoca medievale il territorio di Alà entrò a far parte del giudicato di Torres.

Torna su